Tigrini, Francesco.

Giureconsulto, nato a Vicopisano alla fine del sec. XIII o nei primordî del successivo, morto a Pisa nel 1360. A Pisa ricoprì cariche municipali, fu insegnante e maestro di Baldo degli Ubaldi; professò poi diritto civile a Perugia, dove strinse amicizia e lavorò con Bartolo da Sassoferrato, e, negli ultimi anni della sua vita, nuovamente a Pisa.

Assai poco è rimasto dei suoi scritti, ricordati nelle opere di Bartolo; vi sono Repetitiones edite a Lione nel 1484-1487.