San Jacopo Leviedelbrigante_saniacopo_latorre_8463.jpgSan Jacopo Leviedelbrigante_San_Jacopo_8307.jpgSan Jacopo Leviedelbrigante_San_Jacopo_8310.jpgSan Jacopo Leviedelbrigante_San_Jacopo_8318.jpgSan Jacopo Leviedelbrigante_San_Jacopo_8842.jpgSan Jacopo Leviedelbrigante_San_Jacopo_8865.jpg

 

San Jacopo è una località all'interno del comune di Vicopisano. Il suo nome deriva dalla chiesa del Borgo, San Jacopo di Lupeta. Con San Jacopo si identificano una serie di piccoli agglomerati di origine contadina, che a loro volta prendono il nome  da una "caratteristica" che li accomuna. Tipico è il caso del cognome di una famiglia che ha vissuto nell'agglomerato; cognome che diventa in seguito  identificativo del luogo. Un esempio di questo è la Località Coli. Essa prende il nome dalla Famiglia Coli Coriolano, coloni della fattoria Crastan, nei primi del '900. Di questa famiglia parla anche Filippo Mori nel "1944 La liberazione del Comune di Vicopisano; " .... Il responsabile politico del PCI era Pellegrino Baroni, sennonché era un periodo che non si faceva più vedere, era rifugiato non so dove e allora questi Livornesi dissero che ci voleva gente che si occupasse tutti i giorni di queste questioni, allora si fece una riunione alla casa dove stava la famiglia Coli Coriolano, sopra la Torre, si fece nel Rio in un posto dove si chiama "i sassoni", era durante l'occupazione tedesca, luglio o agosto del 44." Ancora oggi, quella casa, porta l'indirizzo di Località Coli. Questa testimonianza, parla anche di un luogo, La Torre; ".....sopra la Torre" ; sopra la Torre è infatti un modo dialettale che indica oltre la Torre o "continuando a salire". Il piccolo borgo di La Torre, è sorto attorno ad un frantoio ad acqua nel quale venivano appunto frante le olive dei poderi di pertinenza, e torchiate le vinacce delle vigne dei poderi che il frantoio stesso asserviva. Il gruppo di case sorge in prossimità di una Torre appunto una robusta torre in pietra a planimetria quadrilatera, con vani sovrapposti, ancor oggi abitata, un tempo ( XII-XIII secolo) avamposto o vedetta di Vicopisano (CACIAGLI, Monte Pisano, pagg. 86). Ad oggi,  la località , quasi interamente ristrutturata, conserva ancora gran parte delle sue originarie strutture e la sua l'antica Torre svetta fiera e maestosa a guardia del piccolo borgo.



Visualizza Vicopisano - San Iacopo in una mappa di dimensioni maggiori