Tipologia e qualificazione: chiesa sussidiaria
Denominazione: Chiesa di Santa Marta "Caprona" - Vicopisano

Altre denominazioni: S. Marta


Notizie storiche

Intorno al 1960, il Parroco Don Telio Taddei fece costruire nel centro del paese un salone per le riunioni, utilizzabile secondo le necessità anche come chiesa. La dedicazione a Santa Marta fu decisa in omaggio alle Suore di Santa Marta, residenti nella casa contigua, che avevano servito con molta dedizione la comunità di Caprona.
Descrizione     La chiesa di Santa Marta è allestita in un edificio costruito intorno agli anni Sessanta, originariamente destinato ad ospitare un salone parrocchiale e successivamente riconvertito ad uso di culto, che sorge lungo via Alighieri, al centro della paese di Caprona. Si presenta come un edificio a cortina, ad un piano, adiacente ad un fabbricato a tre piani di diversa proprietà. Si accede alla chiesa lungo il corpo di fabbrica che costeggia la strada, attraverso una loggetta in legno sorretta da pilastri in muratura, che si inserisce nella sagoma del fabbricato. Dal vestibolo d'ingresso si accede, a destra, alla chiesa e, a sinistra, ai locali parrocchiali. Sul lato destro della loggia si erge un piccolo campanile a vela in muratura e ferro, dotato di due campane. Internamente, l'aula unica è dotata di una copertura in legno, recentemente riportata alla luce con l'eliminazione della controsoffittatura. L'area presbiteriale, introdotta da un ampio arco a sesto ribassato, è rialzata di un gradino rispetto al resto dell'aula. Alle spalle della parete di fondo è presente uno stretto vano utilizzato come deposito.  

chiesacattolica.it